Pareti attrezzate in cartongesso: 5 idee fai da te

parete attrezzata in cartongesso

Hai mai desiderato di rendere unici gli spazi interni della tua casa con strutture di design e senza spendere troppo? Una soluzione davvero accattivante si chiama parete attrezzata in cartongesso. Non la conosci? È un muro “intelligente” che svolge un ruolo attivo nell’arredo e nella funzione di una stanza.

Mi spiego meglio. Invece di montare mensole o mobili, le moderne pareti attrezzate di cartongesso ospitano già al loro interno questi accessori. L’arredo diventa un tutt’uno con il muro, aumentando lo spazio e la sua eleganza.

Inoltre il cartongesso, costituito da un nucleo di gesso trattato e rinforzato da due strati di cartone resistente con ruolo di armatura esterna, è un materiale molto malleabile e ricco di proprietà edilizie: isolante, fonoassorbente, antimuffa, robusto. Con questi pannelli puoi realizzare qualunque tipo di parete attrezzata: ecco alcune idee per arredare casa con stile e modernità (e senza spendere troppo).

Librerie cartongesso

Una delle idee più gettonate quando si realizzano pareti attrezzate è quella di inserire una libreria in cartongesso all’interno della parete. I ripiani per i libri spesso occupano molto spazio e possono costare parecchio tempo e denaro per il montaggio.

La parete attrezzata in cartongesso con libreria elimina invece qualsiasi fastidio: le mensole per i tuoi romanzi preferiti sono già inseriti all’interno del muro, creando un piacevole effetto naturale (sembra i volumi escano fuori dalla parete). In più ogni ripiano può essere illuminato con una fila di faretti, per accendere la giusta luce sulla tua biblioteca in cartongesso quando cerchi una buona lettura.

Parete tv

Il televisore è uno degli accessori principali del nostro soggiorno, in salotto oppure in cucina. Di certo merita una posizione di rilievo, elegante e di design, possibilmente senza occupare troppo spazio e ingombrare sopra un mobile.

Realizzare una parete attrezzata in cartongesso per TV è un’ottima scelta di design per inserire lo schermo piatto all’interno di una cornice colorata ed elegante, senza appendere nulla alla parete o sprecare dello spazio inserendo un mobile.

All’interno del salotto, la parete TV trova la sua perfetta armonia: non resta che mettersi comodi sul divano e prendere in mano il telecomando.

Parete attrezzate con camino

Nella stagione fredda non c’è niente di meglio che coccolarsi attorno al fuoco del camino per stare al caldo e vederlo scoppiettare. Per esaltare il design di questo arredo speciale è consuetudine realizzare rivestimenti per camini e inserire così il focolare nel pieno stile del salotto di casa.

Una delle soluzioni più diffuse è realizzare una parete attrezza in cartongesso per il camino. Il muro diventa la nicchia ideale dove sistemare il nostro fuoco, con la sicurezza di poter contare su un materiale ignifugo e solido, perfetto per il ruolo richiesto.

Parete in cartongesso con porta

Una vecchia ma sempreverde applicazioni del cartongesso è quella di realizzare vani per le porte interne. Una parete in cartongesso con porta permette di chiudere una zona della casa anche senza un muro in mattoni, ricavando una stanza o un passaggio quasi dal nulla.

Grazie alla versatilità dei pannelli di cartongesso si possono inserire nella parete vari tipi di porte:

  • scorrevole (o a scomparsa), con l’anta che aprendosi passa dentro il controtelaio incassato a scomparsa nella parete;
  • a battente, con una o due ante, liscia o divisa in pannelli;
  • a soffietto (o a libro), con pannelli che all’apertura si sovrappongono l’un l’altro.

Il prezzo di una parete in cartongesso con porta varia a seconda delle dimensioni (di solito comprese tra i 60 e i 100 cm), dalla tipologia di chiusura selezionata e dalla finitura del cartongesso, normalmente ben al di sopra dei 500 euro come soglia di partenza.

Nicchie e mensole cartongesso

Hai bisogno di semplici ripiani dove posizionare soprammobili, foto, orologi e altri oggetti decorativi? Realizza delle mensole in cartongesso. Durante la fase di realizzazione del muro prevedi di attrezzare la parete con delle sporgenze perpendicolari al pavimento, versatili e dall’effetto uniforme.

Se invece preferisci esporre i tuoi cimeli in piccole rientranze nel cartongesso la soluzione sono le nicchie. In questo caso lo spazio è ricavato dentro la parete attrezzata, con il vantaggio che ogni nicchia si può illuminare con un faretto appositamente previsto (ed esaltare ulteriormente il design dell’ambiente).

Come fare una parete in cartongesso

Anche se richiede idee chiare e buona precisione, lavorare il cartongesso è piuttosto semplice e seguendo queste semplici regole puoi realizzare una parete in cartongesso fai da te senza grossi problemi.

Procurati carta e penna, trapano, cutter, viti e tasselli, acqua, stucco e colore. Acquista dei buoni pannelli di cartongesso, le vertebre in metallo (per la curvatura o per dare la forma desiderata) e i paraspigoli apposta. Prendi anche della garza adesiva, che servirà per la rifinitura.

Inizia a tracciare un buon progetto, imprimendo su carta l’idea di parete attrezzata che hai in mente. Inserisci la libreria, il vano per la TV, le nicchie o l’angolo per il camino che desideri. Poi prendi le misure e passa sui pannelli.

Traccia con matita e strumenti di misurazione le aree da ritagliare e con un cutter inizia a incidere la lastra di gesso e cartone. Prepara tutti i pezzi e una volta pronti inizia a posizionarli fissandoli alla vecchia parete oppure al soffitto, ancorandoli alla vertebra metallica.

Quando il progetto ha assunto la forma desiderata, bagna leggermente leggermente le velette di cartongesso, che chiudono gli angoli formati dai pannelli. Poi applica i paraspigoli e avvita il tutto per fissare la parete attrezzata.

Se hai previsto di realizzare una struttura (per es. una bella libreria) componi i pezzi ed esegui gli stessi passaggi sui lati più lunghi. Per dare continuità alla superficie usa la garza adesiva.

Terminato il montaggio della parete attrezzata in cartongesso applica lo stucco. Una volta asciutto procedi con la rasatura del muro. Poi colora a piacere.

 

Quanto costa una parete attrezzata in cartongesso?

Costruire una parete in cartongesso costa poco più della metà di una simile struttura in legno o in muratura. Tuttavia, il prezzo reale del lavoro dipenderà da moltissimi fattori non prefissabili a monte: la qualità dei materiali, le dimensioni dell’opera, la struttura da realizzare, la richiesta di manopera e la posizione geografica (sappiamo che il costo dei professionisti varia anche in base a dove viviamo).

Per fare una stima grossolana, una parete semplice in cartongesso ha un costo medio che varia dai 35,00 ai 50,00 euro al mq.

In caso di pareti attrezzate il costo può lievitare decisamente in base al grado di personalizzazione e alle finiture richieste. Una parete attrezzata moderna, con semplici mensole sospese, parte dai 60,00 euro al metro quadro.

In ogni caso, come accennato, la spesa per i pannelli di cartongesso è molto più conveniente rispetto ad altri materiali sul mercato, un vantaggio che si aggiunge alle altre proprietà tecniche all’incredibile impatto estetico di una parete attrezzata in soggiorno o in cucina. Provare per credere!

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome