Lampada antizanzare: quale scegliere? Tipologie e modelli migliori

lampada antizanzare

L’estate porta con sé il sole, la voglia di mare e di stare sempre all’aria aperta ma purtroppo comporta l’arrivo di ospiti sgraditi che possono essere anche piuttosto pericolosi per la nostra salute: le zanzare. Ecco perché in questa guida ti aiuteremo a sbarazzarti di questi fastidiosi animaletti scegliendo una buona lampada antizanzare.

Come scegliere la lampada antizanzare

Come ben saprai le lampade antizanzare sono il rimedio più efficace per contrastare fastidiosi ronzii e pizzichi durante le serate all’aperto. Se hai già provato di tutto e non trovi beneficio dall’utilizzo di citronella, repellenti e spray le lampade elettriche antizanzare sono sicuramente la svolta definitiva per risolvere il problema. Sul mercato troverai modelli elettrici, a ventola e repellenti. Le prime attirano le zanzare e le fulminano con la corrente mentre le seconde le risucchiano con una trappola di luce UV. Infine le lampade repellenti emettono una luce gialla in grado allontanarle. Quale scegliere? Ecco qualche suggerimento.

Tipologie di lampade antizanzare

Lampada antizanzare elettrica

La lampada antizanzare elettrica è sicuramente ideale per sbarazzarsi di zanzare, mosche e qualsiasi altro insetto da giardino perché li attira con la luce UV e li fulmina all’istante. Emette un rumore abbastanza fastidioso oltre ad lieve odore di bruciato ma è sicuramente la più efficace. Richiede una pulizia periodica per la rimozione dei resti degli insetti carbonizzati ed è economica e adatta a interni o a esterni. Ovviamente deve essere posizionata lontano da animali domestici e bimbi curiosi perché l’alto voltaggio è molto pericoloso.

Lampada antizanzare a ventola

La lampada ammazza a ventola è sicuramente più discreta di quella elettrica perché evita di sottoporti allo spettrale scintilla che carbonizza l’insetto mal capitato. Difatti la lampada UV attira gli insetti e li risucchia con un flusso d’aria in una trappola alla quale non possono più uscire. Anche queste lampade sono molto economiche ma la cattura finisce diretta in un contenitore che dovrai periodicamente svuotare e, quindi, le operazioni di manutenzione sono decisamente meno impegnative.

Il compromesso green: le luci repellenti

Infine ci sono le lampade a luce gialla che consentono di infastidire e allontanare le zanzare attraverso una fonte luminosa rilassante ed elegante. Questo è il compromesso elettrico più interessante e meno “splatter” ma è anche quello che potrebbe celare maggiori tranelli nell’acquisto. Diciamo che ha lo stesso effetto delle candele a citronella e che, a volte, non funziona come promesso dalla scheda tecnica del prodotto.

Migliori lampade antizanzare

Per scegliere un modello davvero funzionante dovrai verificare la possibilità di utilizzo all’esterno e la reale efficacia, magari affidandoti alle recensioni di chi ha già acquistato. Noi abbiamo già svolto una ricerca per te e, quindi, potrai fare affidamento ai nostri consigli d’acquisto.

Fochea, la lampada affidabile

Fochea è una lampada antizanzare elettrica a 22 W dotata di luce blu UV e vassoio di raccolta decisamente pratico. La sua efficacia è garantita dall’etichetta Amazon Choise che la contraddistingue come una zanzariera di buona qualità, al miglior prezzo e venduta da un rivenditore affidabile. È un modello piuttosto silenzioso e sicuro per bambini e animali domestici. Si avvia facilmente tramite il pulsante di accensione e non richiede particolari attenzioni di montaggio al primo avvio. È dotata di lampada a risparmio energetico di grande durata e può proteggere fino a cento metri quadrati all’aperto.

Pentaggo: il modello ultra-silenzioso

Per chi predilige i modelli discreti a ventola consigliamo la proposta di Pentaggo, una lampada a ventola dal design discreto e di piccole dimensioni ma che assicura una resa su oltre cento metri quadrati di spazio. Si può utilizzare all’esterno o all’interno e elimina efficacemente le zanzare attraverso un metodo assolutamente silenzioso e non inquinante o nocivo per persone e animali domestici. La lampada ad ultravioletti consente di attrarre le zanzare e eliminarle a meno di trentacinque decibel senza disturbare il sonno leggero di un neonato. È perfetta anche per l’ufficio dato che può essere alimentata con un adattatore versatile. Costa meno di venti euro ed è un vero e proprio affare garantito!

Le luci calde

Infine se cerchi una soluzione green senza mietere vittime dovrai orientarti sulle lampade gialle. Prima di darti i nostri consigli d’acquisto, tuttavia, dovresti sapere che questo genere di lampade non è pensato per allontanare solo le zanzare ma tutti gli insetti attratti dalla luce. In altre parole le zanzare sono attratte dall’anidride carbonica che emettiamo e la luce è un’attrattiva per tutti gli insetti. Quindi sono ideali per illuminare gli esterni ma non sono il rimedio migliore per contrastare le zanzare.

Lascia un commento