Regole e normative per installare una caldaia a condensazione (e non)

Regole e normative per installare una caldaia

Installazione caldaia normativa

Per quanto riguarda l’installazione della caldaia esistono regole ben precise definite dalla normativa italiana. Ognuno di noi avrà visto l’apparecchio installato in tanti luoghi diversi dell’abitazione. A volte lo vediamo in bagno, altre volte sul terrazzo o in cucina o in uno sgabuzzino. Ma quale sarà il posto perfetto per l’installazione della caldaia? Un luogo vale l’altro? Solo se si seguono le regole dettate dalla norma UNI 7129-2/2008 (puoi visionarla sul sito ufficiale UNI). La normativa regola sia l’ubicazione giusta per la caldaia, che la grandezza dei fori di aerazione.

Ma facciamo un passo indietro: esistono due tipi di caldaie tradizionali: a camera stagna altrimenti detta tipo C ed a camera aperta o tipo B.

Posizionamento per tipologia di caldaia

Le caldaie a camera stagna sono le più diffuse e sono quelle che non hanno bisogno di prelevare aria dall’esterno per poter funzionare al meglio. Sono caldaie a camera stagna (o tiraggio forzato) anche le caldaie a condensazione. Questo tipo di caldaie funzionano prelevando l’aria dall’esterno attraverso un piccolo ventilatore e la espellono attraverso la canna fumaria.

Le caldaie a camera aperta sono quelle a tiraggio naturale che prelevano l’aria dall’ambiente esterno e la espellano usufruendo della canna fumaria esattamente come succede alle tipo C.

L‘installazione caldaie di tipo C cioè a camera stagna può avvenire in qualsiasi stanza della casa eccetto bagno e garage purché sia presente un foro d i aerazione a norma.

L’installazione delle caldaie di tipo B non può avvenire né nelle camere da letto né in bagno.

Esistono poi tipi particolari di caldaie che possono essere installate all’esterno o come caldaie a pavimento. Le caldaie moderne che si possono installare all’aperto prevedono anche opzioni che consentono di non spegnersi mai evitando che ghiacci l’acqua all’interno dei tubi. Ma la tecnologia è senza limiti e così è nata anche la caldaia che si può installare a terra e viene alimentata da pannelli solari. Insomma a voi la scelta, dell’apparecchio ma anche dell’installazione.

Lascia un commento