Ghiaccio nel frigo: cause e rimedi

ghiaccio nel frigo

Perché il frigo fa ghiaccio?

Sicuramente ti sarà successo di trovare le pareti del frigorifero coperte di ghiaccio. Questo accade perché i frigoriferi statici trasmettono il freddo tramite irradiamento naturale e pertanto non sono provvisti di sistemi di ventilazione. In questo modo all’interno dell’elettrodomestico non circola l’aria e di conseguenza l’umidità che si crea naturalmente favorisce la formazione di condensa e brina nonché di ghiaccio. Quando si acquista questa tipologia di frigo si deve quindi fare i conti con l’eventualità di effettuare di tanto in tanto lo sbrinamento manuale. Pertanto è bene sottolineare che, accumuli sporadici di ghiaccio nel frigo statico non indicano necessariamente un malfunzionamento.

Se stai per acquistare un frigorifero devi sapere che i modelli statici rientrano tra i più economici ma presentano questo genere di criticità, al contrario nella fascia medio-alta è possibile reperire frigoriferi dotati dell’innovativa tecnologia No-Frost la quale contrasta la formazione di accumuli di ghiaccio grazie ai sistemi di ventilazione integrati. Tali frigoriferi presentano oltre ad un motore elettrico anche una serie di ventole che favoriscono la circolazione dell’aria all’intero e un doppio evaporatore che elimina l’umidita.

L’azione sinergica di questi elementi impedisce la formazione di condensa, brina e ghiaccio. Non solo, la ventilazione interna contrasta i cattivi odori e la muffa. Lo sbrinamento avviene quindi in modo automatico e non si formano accumuli di ghiaccio sulle pareti. Tuttavia può capitare che anche all’interno di questa tipologia di frigoriferi si formi la brina. Pertanto se la tua domanda è: il frigo No-Frost fa ghiaccio? La risposta è no, questo viene eliminato automaticamente grazie all’azione costante dei sistemi di ventilazione.

Come impedire che si formi ghiaccio nel frigo

Trovare condensa nel frigo oppure ghiaccio potrebbe essere una vera seccatura. Tuttavia devi sapere che ci sono diversi modi per impedire che il frigo accumuli ghiaccio nella parete interna. Per cominciare, acquistare un frigorifero No-Frost potrebbe essere una soluzione. Se sei in procinto di cambiare frigorifero, scegliere questo modello comporterà una spesa maggiore ma garantirà l’assenza di ghiaccio.

Se invece possiedi già un frigorifero statico e non hai intenzione di sostituirlo, uno dei modi per prevenire la condensa e gli accumuli di ghiaccio è quello di regolare il termostato. A tal proposito è bene ricordare che, quando si nota la formazione di brina molto frequente o strati di ghiaccio molto spessi sulle pareti del frigo, la causa potrebbe essere proprio un malfunzionamento del termostato.

Tuttavia, come accennato, la formazione di condensa e ghiaccio sono del tutto normali nei frigoriferi statici, dunque, per evitare che questi si accumulino è necessario effettuare uno sbrinamento manuale di tanto in tanto, rimuovere con regolarità l’eccesso di brina e regolare la temperatura interna in base alla quantità di cibo. Lasciare il frigo alla massima potenza (temperatura al minimo) senza che all’interno vi sia molto cibo favorisce infatti la formazione di ghiaccio.

Ghiaccio nel frigo: ecco come rimuoverlo

Come detto, la presenza di ghiaccio nel frigorifero statico (oppure ventilato senza funzione No-Frost) è assolutamente normale. Potresti quindi chiederti come rimuoverlo correttamente. Per ciò che concerne la frequenza, questa è da valutare in base alla quantità di ghiaccio. In linea generale è possibile affermare che se possiedi un frigorifero statico con termostato perfettamente funzionante dovrai effettuare questa procedura una o due volte all’anno.

Ciò che è importate sapere è che non bisogna rimuovere il ghiaccio utilizzando degli attrezzi. Per prima cosa dovrai svuotare completamente il frigo, successivamente dovrai staccare la spina e lasciare che il ghiaccio si sciolga autonomamente. Pertanto, è consigliabile svolgere questo procedimento prima della partenza per le vacanze oppure se si possiede un frigorifero in cui lasciare gli alimenti.

Se il tuo frigo non è dotato della bacinella per la raccolta dell’acqua dovrai posizionare stracci e asciugamani intorno all’elettrodomestico affinché il liquido non si sparga sul pavimento. Un trucchetto per velocizzare la procedura è quello di inserire all’interno del frigorifero con ghiaccio un bicchiere oppure un contenitore con acqua calda. In questo modo la temperatura si alzerà e il ghiaccio si scioglierà più rapidamente.

Una volta che il ghiaccio sarà completamente sciolto non ti resterà che pulire con un panno l’interno, asciugando accuratamente le pareti e i ripiani. Infine, dovrai ricollegare la spina, e attendere finché la temperatura interna non sarà adeguata per riporre nuovamente gli alimenti.

Lascia un commento