Fibra di cocco: un isolante naturale per la tua casa

Fibra di cocco per casa

La fibra di cocco è un materiale naturale usato sia in idroponica, come substrato di coltivazione, sia in edilizia come isolante termico e acustico.

Si ricava dal mesocarpo, lo strato che ricopre il guscio delle noci di cocco, fatto di fibre lunghe e robuste.

I pannelli in fibra di cocco vengono preparati a partire dalla macerazione in acqua e fango delle bucce fibrose, utile per la mineralizzazione e l’eliminazione delle parti organiche putrescibili.

Dopo una fase di essicazione, le fibre del cocco vengono racchiuse in balle e pressate in feltri di densità, spessore e dimensione diversa, con un processo tutto naturale.

In base all’utilizzo, il feltro può ricevere un trattamento ignifugo o idrorepellente, oppure si può abbinare con un pannello di sughero per formare un pannello sandwich.

Proprietà fibra cocco

La fibra di cocco ha buone proprietà di isolamento termico, con una conducibilità termica λ di circa 0,043 W/mK, e ottime proprietà per l’isolamento acustico da calpestio. È un materiale permeabile al vapore, quindi consente una corretta traspirazione della struttura.

In più è un isolante a lenta combustione, e considerando i trattamenti ignifughi a cui viene sottoposto, risulta ancora più resistente al fuoco. Non teme l’umidità perché reso immarcescibile dalla lavorazione, oltre che inattaccabile da parassiti, batteri e roditori.

Infine le fibre del cocco sono estremamente resistenti, elastiche e inalterabili nel tempo. A questo link puoi dare un’occhiata alla scheda tecnica di un pannello in fibra di cocco isolante.

Utilizzi

Tale fibra è un pratico substrato sul quale coltivare in idroponica, essendo un materiale naturale, leggero, ben areato e resistente all’umidità. Andiamo ad analizzare qualche caratteristica della fibra di cocco substrato per la coltivazione.

Substrato torba di cocco

Sempre più spesso questa fibra trova impiego nella coltivazione idroponica per far crescere piante più velocemente. Il terriccio in fibra di cocco rende in maniera più elevata in coltura idroponica per via delle migliori qualità in ritenzione idrica e ossigenazione.

Da qualche anno ormai, si è iniziato a unire la fibra insieme a terricci e perlite per arrivare a un risultato incredibilmente prestante.

Questa soluzione è considerata ideale anche per questi utilizzi grazie alla presenza di elementi utili alla protezione della pianta stessa. Utilizzare il terriccio in fibra di cocco, infatti, permette di arrivare a una maggiore protezione da infestazioni e funghi rispetto al terriccio normale.

Pannelli in fibra di cocco

Un altro impiego molto diffuso è sotto i pavimenti galleggianti come isolante acustico, come anche nelle pareti divisorie interne.

Le fibre di cocco vengono usate inoltre per la coibentazione di tetti e pareti, in particolare per case in legno, tetti ventilati o sottotetti. Tutte queste soluzioni sono disponibili oggi grazie alle particolari lavorazioni che la fibra del cocco può subire.

Per realizzare lavori di coibentazione e isolamento acustico vengono realizzati pannelli combinati dalle alte prestazioni isolanti contro rumori e agenti atmosferici. Queste soluzioni sono disponibili grazie all’uso di fibra del cocco che funge da “riempitivo” nei pannelli di sughero.

Questi pannelli vengono realizzati sovrapponendo due strati di sughero su uno strato di fibra.

Tessuto in fibra di cocco

Ultimo, ma non meno importante, l’impiego della fibra come tessuto. Questo ultimo utilizzo va visto in un’ottica di riduzione dell’impatto ambientale della produzione di tessuti sintetici.

Nonostante un lungo processo di raffinazione e lavorazione, questa soluzione sta trovando ampio spazio nella sostituzione di tessuti come la viscosa. Un limite evidente è rappresentato dall’elevato impegno che un consumo di massa di questo tessuto potrebbe portare, relativamente alla produzione.

Il tessuto sembra comunque portare un deciso vantaggio, proprio nella lavorazione, per quanto riguarda il consumo di acqua. In ambito tessile, infatti, uno dei maggiori problemi di impatto ambientale è dato proprio dalla necessità di utilizzare grandi quantitativi di acqua.

Quale particolare utilizzo ti ha convinto della bontà di una prodotto come la fibra di cocco? Se hai già avuto modo di provare questa fibra raccontaci tutto nei commenti!

Prezzi della fibra di cocco

Bestseller No. 1
Flower 80070 - Blocco di Fibra di Cocco Desidratada Cocoflower...
  • Ideale per raddrizzare e germinare
  • 100% naturale
  • Facilita l'aerazione e la spugnosità
  • Biodegradabile
  • 9 litri
Bestseller No. 2
Trixie - Substrato per Suolo in Coco, 9 Litri
  • Sterilizzato al calore senza funghi e germi
  • Substrato di terrario tropico di cocco
  • valore di pH tra 5,0 e 6,0
  • Si espande da 7 a 8 volte
  • Nessun fertilizzante aggiunto
Bestseller No. 3
AlmaStore FIBRA DI COCCO 5 KG (1 X 5 Kg) | 70 LT | 100% Naturale |...
  • 100% Naturale, ecologica, riciclabile, drenante, duratura e con valori di pH e EC stabili nel tempo, aiuta a mantenere il terreno sciolto e arioso.
  • Le elevate capacità intrinseche di ritenzione idrica e drenaggio permettono di ottenere un substrato umido e poroso in cui le radici crescono sane, robuste e più rapidamente.
  • Facile da usare: basta metterlo in un contenitore e, dopo aver versato 25/30Lt. d'acqua, lasciarlo riposare per circa 45min; in questo modo si ottengono circa 70Lt. di terriccio
  • Multiuso: grazie alle sue caratteristiche viene utilizzato in ambienti di orticoltura, floricultura, coltivazione di piante indoor e outdoor e nei rettilari
  • Incrementa e mantiene l'umidità in terrari tropicali, offre un substrato naturale in cui le piante possono vivere e stimola il comportamento naturale di scavare e nascondersi degli animali
Bestseller No. 4
Terriccio di Cocco Sciolto - Substrato, Humus, Terra senza Concimi e...
  • ARIEGGIANTE: La consistenza del terriccio di cocco favorisce l’ossigenazione delle radici e l’assorbimento dei nutrienti anche in caso di sementi
  • RISPARMIO ACQUA: Questo tipo di humus di cocco consente un consumo ridotto di acqua, la trattiene senza creare muffe, facendola filtrare in modo omogeneo
  • NATURALE: Terra 100% in fibra di cocco, priva di fertilizzanti, additivi, stabile, non si indurisce nè si deforma con l’acqua, si modella bene e si mantiene a lungo
  • MULTIUSO: Un’ottima alternativa all’argilla e alla torba per qualsiasi tipo di pianta da interno o esterno, adatta per letti rialzati, piante esotiche o come substrato per rettili e terrario tartarughe
  • PRONTO ALL’USO: non occorre bagnare il terriccio ma può essere usato puro per le piante in vaso, aiuole o come terrario per tartarughe e altri rettili
Bestseller No. 5
Zoomed T4016008 Eco Earth
  • Substrato per rettili
  • Fibra naturale di cocco
  • Ideale per tutti i tipi di animali che amano scavare, quali tartarughe scatola, tartarughe tropicali, paguri, salamandre, rospi, rane, tarantole
  • Incrementa l'umidità nel recinto
  • 8,8 litri

Lascia un commento