Deumidificatore naturale: consigli e soluzioni fai da te per ridurre l’umidità in casa

Deumidificatore naturale

Come deumidificare una stanza? L’umidità è un problema che affligge tante famiglie, probabilmente anche la tua, ed è un problema serio: troppa umidità nell’aria, infatti, può nuocere alla salute a causa della formazione di muffe, per non parlare dei cattivi odori.

Esistono delle tecniche e delle regole di comportamento per evitare di creare ambienti umidi, ma potrebbe non bastare. Le soluzioni? Comprare un deumidificatore oppure abbassare la quantità di umidità in maniera efficace ricorrendo solamente a metodi naturali.

Ecco i nostri consigli per chi vuole deumidificare con il fai da te.

Muffa sui muri: cause

Una delle cause principali per la muffa sui muri è legata alle nostre abitudini: ad esempio fare la doccia provocando la formazione di molto vapore e poi non aprire la finestra, è un atteggiamento che con il lungo periodo porta alla formazione della muffa sui muri – e tra le fughe delle piastrelle.

Esistono anche cause legate alla struttura, tra cui:

  • Umidità di risalita
  • Umidità igroscopica
  • Umidità da condensazione
  • Infiltrazioni laterale
  • Umidità con pressione da pendio o da falde
  • Umidità da fattori elettro-chimici o fisici
  • Umidità residua da lavori edili
  • Umidità da rotture idrauliche

Spesso ci troviamo di fronte ad una situazione particolare, una combinazione delle precedenti, ma qualunque sia il motivo, come possiamo deumidificare una stanza in modo naturale?

Deumidificare casa: consigli utili

Finestre e porte

Aprire le finestre è il consiglio più banale quanto efficace che possiamo darvi. Fatelo spesso, sopratutto nelle giornate soleggiate e secche, eviterà la formazione di umidità e muffa.

Ventola e cappa

Troppo vapore durante la doccia o in cucina mentre si prepara la cena? Possiamo risolvere velocemente aprendo al finestra, ma ci rendiamo conto che non sempre sia possibile e che molti di noi hanno in casa un bagno cieco, cioè senza finestra.

In questo caso è possibile installare una ventola per il bagno o una cappa in cucina e azionarle nel momento opportuno.

Pulire i muri

Una macchia di muffa? Rimuovila immediatamente con acqua, aceto e bicarbonato, tamponando con un panno inumidito con l’antimuffa naturale e senza strusciare per evitare che le spore di muffa invadano altre zone della parete.

Sì alla luce

I raggi ultravioletti aiutano a seccare le muffe, quindi tende aperte e tanta luce solare ti aiuteranno a tenere lontana la muffa.

Come risolvere il problema dell’umidità in casa

Ecco alcune regole importanti per evitare la formazione di umidità e condensa.

Non stendere dentro casa

Non lasciare in casa stendini con panni bagnati, infatti questi, asciugandosi, rilasciano vapore che si andrà a depositare su mobili e pareti. Stendi i tuoi panni all’aperto ogni volta che puoi, lasciando che il bucano asciughi con l’aria esterna anziché caricare l’interno di umidità.

Occhio alle piante

Troppo spesso annaffiamo lasciando acqua nel sottovaso. Ottima idea per mantenere vive le piante senza doversi preoccupare di innaffiare quotidianamente, ma sapete che quell’acqua rilascia vapore e pertanto può provocare umidità? Evitatelo se avete problemi di muffa sui muri.

Deumidificatore fatto in casa

Con metodi semplicissimi che possono essere definiti fai da te è possibile creare un deumidificatore fatto in casa.

Deumidificatore sali – Economico ed efficace

Deumidificatore naturale molto economico, il sale grosso, è facilmente reperibile e poco costoso. È ampiamente in grado di assorbire l’umidità in casa, basta mettere qualche vaschetta di sale grosso in diversi punti della stanza, meglio se in alto, per fare in modo che assorba l’umidità dell’aria.

In commercio si trovano anche degli accessori di design capaci di assorbire parte dell’umido dell’aria: le lampade di sale, spesso fatte con blocchi salini dell’Himalaya o da miniere del sale.

Deumidificatori fatti in casa – con bottiglie di plastica

Originale questo deumidificatore fai da te che si fa con una bottiglia di plastica vuota. Come? Ecco qui:

  • Asciugate la bottiglia poi dividetela in due, lasciando più alta la parte del fondo.
  • Con un punteruolo praticate dei fori sul tappo
  • Mettete il tappo al collo della bottiglia
  • Inserite il sale grosso nella parte di bottiglia a imbuto, tappatela e mettetela in freezer per una notte
  • Estraete la parte di bottiglia dal freezer, accorpatela al pezzo mancante con l’ausilio di nastro adesivo.

Adesso potete mettere il deumidificatore naturale dove volete, meglio se vicino alle zone dove è presente la muffa o alle finestre nel caso ci sia condensa.
Dopo qualche giorno noterete dell’acqua in fondo alla bottiglia e il sale diminuirà fino ad esaurirsi. Ripetere l’operazione.

Dosi: 150 grammi di sale grosso per deumidificare una stanza di 20 metri quadrati.

Deumidificatore con contenitore

Al posto della bottiglia potete usare un contenitore di plastica chiuso con coperchio al quale avrete fatto dei fori con un punteruolo. Vanno benissimo i contenitori per alimenti in plastica. Sopra alla scatola posizionare un sacchetto di cotone con il sale grosso.

Il sale presente nel sacchetto assorbirà l’acqua presente nell’aria e la rilascerà nel contenitore.

Deumidificare casa – con lo scolapasta

Anche lo scolapasta può diventare un deumidificatore, con lo stesso principio dei modelli precedenti. Basterà mettere il sale grosso all’interno, coprirlo con un telo e posizionare lo scolapasta dentro un contenitore. La dose è sempre la stessa: 150 g.

Un consiglio valido per tutti i metodi con sali: usate l’acqua che si forma nel contenitore, per sturare le tubazioni di bagno e cucina.

Togliere l’umidità in una stanza: alcune raccomandazioni utili

  • Non ostruire le prese d’aria
  • Non posizionate mobili grandi (come gli armadi e le librerie) ai muri esterni più freddi
  • Limitare la quantità di piante ed evitare i ristagni d’acqua
  • Scegliere mobili in legno ecologico, non impregnato
  • Raccogliere l’acqua sbrinata dai frigoriferi svuotando la vaschetta.

Lampada di sale dell’Himalaya

Un’alternativa bella e utile per deumidificare un ambiente in modo semplice è la lampada di sale con il sale dell’Himalaya. I modelli più diffusi hanno forma piramidale ed emettono una luce arancione. Ecco quelli che abbiamo pensato per te:

Bestseller No. 1
LAMPADA DI SALE HIMALAYANO Completamente Naturale e Realizzata a Mano...
  • Le nostre lampade sono lampade di qualità, composte al 100% da cristalli di sale naturale! La base è in legno di cedro trattato e levigato.
  • Ogni lampada è fatta a mano da un cristallo unico al mondo. Forma e colore sono così come vengono create dalla natura.
  • Il sale attrae naturalmente l'umidità e a contatto con l'aria, la luce e il calore, emana benefici ioni negativi. Gli ioni negativi neutralizzano quelli positivi emessi da apparecchiature elettroniche come televisori e computer, mantenendo gli ambienti sani. Maggiore è la superfice, più grande deve essere la lampada.
  • La luce arancio delle lampade, calda e soffusa, ha un effetto molto benefico a livello sia emozionale che spirituale; secondo la cromoterapia il colore arancio è rilassante e stimola la gioia di vivere.
Bestseller No. 2
Lampada di sale dell'Himalaya 2-3 kg Lampada in cristallo ad aria...
  • Ogni cristallo di sale rosa è dalle montagne himalayane. Il materiale è totalmente naturale, quindi il peso, la dimensione, il colore e la forma di ciascuna lampada salina sono diversi.
  • Quando acceso, la lampada emette naturalmente ioni negativi per contrastare le radiazioni e purificare l'aria. Favorisce anche le persone che hanno i sintomi di asma e allergia.
  • La lampada di sale multifunzionale può essere usata per la decorazione, l'illuminazione, la purificazione e la meditazione, che è adatta a vari luoghi come la camera da letto, il salotto, l'ufficio, lo studio.
  • La luce bella aiuta ad alleviare l'affaticamento degli occhi e rilassare la tua mente.
  • 12 mesi di garanzia.
OffertaBestseller No. 3
Lampada di sale dell Himalaya 2-3kg - Magic Salt® Lighting for Your...
  • ✅ Prodotto naturale al 100% con autentico sale himalayano con tutte le sue proprietà.
  • ✅ Ogni lampada di sale è un esemplare unico ed è sia per forma, peso che per colorazione.
  • ✅ Scatola originale MAGIC SALT LIGHTING FOR YOUR SOUL
  • ✅ Creare un ambiente rilassante e ridurre le energie prodotte dai dispositivi elettronici.
  • ✅ La lampada include una base in legno, un cavo e una lampadina da 15 W.
OffertaBestseller No. 4
Lampada di Sale Himalayano (5-7 kg) con Varialuce, Completamente...
  • 100% Pura e naturale: Sapientemente intagliati a mano con autentico sale dell'Himalaya che si trova solo in Pakistan. Ogni lampada ha una forma unica e distintiva, circa 5-7 kg di peso.
  • Luminosità regolabile: L'interruttore varialuce integrato consente di regolare completamente il calore e la luminosità della lampada per l'utilizzo in tutti gli ambienti. È perfetto per l'uso durante il giorno e la notte.
  • Proprietà di purificazione dell'aria: Il sale rosa dell'Himalaya è noto per le sue proprietà terapeutiche e depurative dell'aria. Si dice che le lampade saline dell'Himalaya (conosciute anche come lampade di salgemma) emettano un flusso di ioni negativi in grado di purificare l'aria dagli allergeni e dagli agenti inquinanti per alleviare lo stress.
  • Completamente assemblata: Vogliamo che tu abbia un'esperienza piacevole e senza stress durante la ricezione della tua lampada. Per questo motivo, ogni singola lampada per l'himalayano di The Body Source arriva completamente assemblata e confezionata in una bellissima confezione regalo con una lampadina di ricambio da 15 watt per la tua tranquillità.
  • Benefici sulla salute: I nostri clienti segnalano una riduzione del mal di testa e dell'emicrania, meno problemi nell'addormentarsi, livelli più elevati di rilassamento, miglioramento della condizione della pelle, meno congestione e un maggiore senso di benessere.

Lascia un commento