Pavimenti in resina: caratteristiche e vantaggi

All’interno delle nostre abitazioni possiamo procedere all’installazione di una molteplice tipologia di pavimentazioni. Il mercato in questo senso ci offre infatti numerose soluzioni che si adattano a esigenze molto diverse. Se siete quindi alla ricerca di una valida alternativa al pavimento attuale e volete procedere ad esempio alla sostituzione del classico marmo o della ceramica, che magari a distanza di tempo iniziano a presentare qualche difetto, il pavimento in resina si rivelerà un ottimo investimento sia in termini di qualità, sia dal punto di vista pratico.

Se state effettuando quindi una ristrutturazione della vostra abitazione, potrete cogliere l’occasione per installare questo tipo di pavimentazione. E se non volete rimuovere il vostro vecchio pavimento vi potrete sovrapporre il pavimento in resina. Questo pavimento infatti, può essere utilizzato con tutta tranquillità all’interno delle case, e anzi oggi è molto diffuso anche nei locali commerciali e industriali. Si tratta nello specifico di una superficie molto resistente a graffi e all’usura dovuta al loro utilizzo, risulta poi uniforme e priva di giunture. Rispetto agli altri tipi di installazioni ha anche una maggiore durata, resistendo anche all’eventuale presenza di umidità.

Le alternative cromatiche sono varie: si va dalle fantasie monocolore a effetti decorativi molto particolari che donano all’ambiente un tocco in più in fatto di eleganza, fondendosi in modo perfetto con l’arredo. La superficie potrà poi risultare opaca oppure lucida, o ancora ruvida o liscia a seconda delle preferenze dei padroni di casa.

Al contrario poi di quanto si possa pensare, il pavimento in resina è compatibile con le diverse tipologie di riscaldamento domestico, persino con un impianto di riscaldamento radiante a pavimento.

Per quanto riguarda invece la pulizia, il pavimento in resina non richiede il ricorso a particolari detergenti per rimuovere eventuali residui di polvere o lo sporco. Rispetto ad altri tipi di installazione è una soluzione molto igienica. Si potranno quindi impiegare i normali detersivi da diluire in acqua, a condizione che non siano troppo aggressivi, da impiegare sulla superficie con l’ausilio dei classici panni in microfibra: il pavimento asciugherà in poco tempo e la superficie risulterà fin da subito pulita ed igienizzata. L’effetto sarà visibile da subito.

I costi variano a seconda del tipo di lavoro da effettuare e dalla richieste effettuate dai proprietari. Prima di procedere alla scelta del professionista cui rivolgervi in via definitiva, vi consigliamo di sentire il parere di diversi esperti e valutare più preventivi.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome