Depuratore d’aria – Ne hai proprio bisogno?

depuratore aria

Sempre più spesso senti parlare del depuratore d’aria per eliminare inquinanti e potenziali agenti allergeni negli ambienti di casa. Molti ne installano uno con l’aspettativa di trasformare l’aria nelle stanze domestiche in quella purissima respirata al alta quota. Non è sempre così.

In questo articolo vediamo quanto effettivamente funzionano i purificatori aria e quando servono. Di solito, a meno che tu non soffra di allergie particolari, puoi ricorrere a rimedi molto più semplici e a costo zero.

 

Depuratori d’aria – Cosa sono

I depuratori d’aria sono dispositivi simili a condizionatori portatili, dotati di filtri speciali che aiutano tenere pulita e salubre l’aria di casa rimuovendo impurità come polvere, pollini e altre sostanze irritanti che per diversi motivi possono trovarsi tra le mura.

La resa di questi purificatori varia a seconda del modello e del tipo di filtro. Inoltre si concentra soprattutto sulle polveri sottili, mentre si riduce notevolmente quando si vuole rimuovere dalle stanza composti organici volatili e dalle sostanze chimiche come benzene e formaldeide (rilasciate dal fumo di sigaretta, dalle vernici, dai detersivi e dai profumatori per ambiente).

 

Pareri contrapposti sul depuratore aria

Tante persone vedono nei purificatori d’aria di casa un alleato eccellente per mantenere gli ambienti interni salubri, puliti e sicuri per la famiglia. L’azione depuratrice di questi apparecchi fissi o mobili (simili a dei condizionatori) contribuisce al ricircolo dell’aria interna, la quale viene filtrata dalle impurità che in ambienti chiusi tendono a ristagnare.

Secondo alcuni pareri autorevoli, però, il depuratore dell’aria non è in grado né di migliorare la salute in casa né di prevenire malattie respiratorie dovute a pollini, fumi, acari della polvere, muffe e sostanze irritanti.

Non è stato dimostrato in alcun modo, infatti, che i depuratori siano in grado di migliorare la salute delle persone sane, né di prevenire le malattie respiratorie.

fonte: Altroconsumo

Depuratore aria casa – contro le allergie

Detto questo, il depuratore d’aria di casa può comunque offrire i suoi benefici. Dai test effettuati su questi dispositivi pare che un allergico agli inalanti tragga un certo vantaggio sopattutto nel periodo primaverile, con il picco massimo di pollini e piante in fiore.

Poter contare su un purificatore può aiutare a contenere la diffusione delle impurità che provocano sintomi da allergia, soprattutto per chi soffre di rinite allergica.

Se però stai cercando un sistema per avere aria pulita in casa, eliminare le muffe o prevenire malattie respiratorie, con i depuratori aria potresti non ottenere l’effetto desiderato. IN qesti casi è meglio optare per una soluzione a costo zero e facilissima, come ad esempio aprire le finestre e cambiare l’aria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome