Condizionatori senza unità esterna: guida alla scelta

Vuoi comprare un condizionatore ma non sai quale scegliere vista la quantità di modelli, marche e prezzi diversi? Se stai cercando una soluzione al caldo che però non necessiti di interventi alle pareti di casa, perchè abiti in un condominio, un palazzo storico o non hai mura esterne libere, non temere. I condizionatori senza unità esterna sono la scelta ideale.

Tipi di condizionatori senza unità esterna

I condizionatori senza unità esterna possono essere fissi o portatili, con e senza tubo. Per quanto riguarda i condizionatori da parete, questi andranno fissati al muro di casa e sono caratterizzati dall’evere solo delle bocchette che danno sull’esterno, senza il vero e proprio motore, dei condizionatori split classici.

I condizionatori con tubo esterno possono essere posizionati vicino a una finestra o una porta e permetteranno un ricambio di aria, proprio come i climatizzatori fissi. Mentre i condizionatori senza tubo agiranno sull’aria interna senza ricambio.

La differenza fondamentale da comprendere quindi è che un condizionatore senza unità esterna non cambia l’aria perchè appunto, non ha connessione tra l’esterno e l’interno. Va ad agire esclusivamente sull’aria interna, la filtra e la raffredda. Questo può essere sufficiente per molti, sopratutto se l’elettrodomestico scelto fa bene il suo lavoro. Oppure è la soluzione perfetta per chi non può permettersi interventi strutturali, perchè è magari in affitto.

Condizionatori fissi senza unità esterna

I condizionatori fissi senza unità esterna comprendono in un’unico pezzo il motore e il circuito di raffreddamento. Sono quindi più grandi rispetto ai condizionatori classici e forse delle linee un po’ più goffe e meno eleganti. Ma se l’estetica non è il tuo criterio di scelta primario, possono essere una soluzione perfetta.

Il vantaggio principale sta sicuramente nel dover installare una sola unità interna. Essa comprende la parte vaporizzante e quella condensante. Il calore invece viene espulso tramite fori, generalmente della grandezza di 16 cm.

I prezzi variano dai €249 per modelli di marche italiane come Olimpia fino a sopra i 1200€ di Innova passando per i 700/800 € di Daikin. Come per i condizionatori split, consigliamo di calcolare la potenza necessaria del condizionatore seguendo queste indicazioni:

  • 9000 BTU/h per stanze di 30/40 mq
  • 12000 BTU/h per stanze di 60/70 mq
  • 18000 BTU/h  per stanze da 80/90 mq

Condizionatore portatili senza tubo

I condizionatori portatili senza tubo sono caratterizzati dall’essere unità a sè stanti su rotelle, trasportabili in diversi ambienti di casa. Non svolgono un lavoro di ricambio di aria come quelli fissi a singola unità perchè l’aria emessa non viene espulsa all’esterno.

Tuttavia, a differenza dei semplici ventilatori, svolgono comunque un lavoro di purificazione, deumidificazione e raffreddamento dell’aria. Generalmente hanno una vaschetta che va riempita di acqua e ci si inseriscono dei ghiaccioli. Questa viene poi nebulizzata nella stanza.

Se ne trovano di molto economici ma comunque funzionanti intorno alle 200€ della Klarstein fino ad arrivare ai modelli da 900/1000€ della Olimpia e Innova. Sono ideali per chi non può toccare le pareti di casa e anche chi magari preferisci una soluzione poco costosa per il raffreddamento dell’aria.

Condizionatori portatili con tubo

I condizionatori portatili con tubo, tipo il mitico Pinguino DeLonghi sono sì trasportabili dal soggiorno alla camera da letto, ma vanno posizionati vicino a una finestra o una porta dove far passare il tubo da cui fuoriesce l’aria calda.

Questi modelli vengono venduti con gli accessori necessari per posizionare il tubo verso l’esterno o praticare un foro nella finestra. Quando non si utilizza, il foro può essere tappato con un accessorio apposito. Valuta quindi quando vai a scegliere, se un foro alla finestra può essere un piccolo sacrificio da fare per avere il condizionatore portatile. Inoltre, considera sempre la classe energetica del modello. I migliori sono di classe A e A++. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome