Serramenti per casa: meglio il pvc o l’alluminio?

Vuoi sostituire gli infissi e non sai scegliere tra infissi in alluminio o in PVC? Ti stai domandando quale delle due tipologie di serramenti sia migliore e quale potrebbe rispondere davvero ai tuoi bisogni? In questo articolo cercheremo di risolvere questi dubbi ed aiutarti a farti un’idea.

Tieni presente che gli interventi di sostituzione degli infissi sono da considerarsi interventi di riqualificazione energetica della tua abitazione: dei serramenti di qualità ti permettono di risparmiare sulla bolletta, di essere più ecologico e di vivere meglio!

Infissi in PVC

Nonostante siano gli ultimi arrivati, gli infissi in PVC occupano già una grande porzione di mercato. Il PVC (polivinile di cloruro) è un polimero termoplastico di origine prevalentemente naturale, creato a partire da materie prime altamente disponibili. Il PVC è assai versatile, ignifugo, resistente all’abrasione, impermeabile, leggero, economico. Per questo motivo è molto amato in edilizia e utilizzato per le finalità più disparate, tra cui – appunto – gli infissi.

I serramenti in PVC sono solitamente composti da più “camere” e canaline, che garantiscono un maggiore isolamento, una migliore elasticità ed una grande leggerezza del prodotto.

Vantaggi degli infissi in PVC

  • Gli infissi in PVC sono i più economici in commercio.
  • Il PVC è, per sua natura, un’eccellente isolante: un serramento in PVC ha una tenuta termica ottimale e conserva benissimo la temperatura interna all’abitazione.
  • Il PVC non necessita di alcuna cura particolare e può essere pulito come qualsiasi superficie in plastica.

Svantaggi degli infissi in PVC

  • Gli infissi in PVC durano mediamente meno di quelli in legno o alluminio; per alcune tipologie di PVC di fascia bassa si arriva ad una vita dimezzata rispetto a quella dei materiali concorrenti.
  • In commercio, esistono molti serramenti in PVC di bassa qualità a colpo d’occhio indistinguibili da quelli di buona qualità.
  • I serramenti in PVC sono “naturalmente” bianchi o avorio: se desideri colori diversi il prezzo potrebbe impennarsi e la pellicola utilizzata per la colorazione potrebbe non avere una tenuta soddisfacente.
  • Gli infissi in PVC hanno un profilo piuttosto spesso e ingombrante, che per ragioni di solidità strutturale non può essere ridotto: questo li rende – oltre che meno “eleganti” – meno adatti a sostenere grandi vetrate.

Infissi in alluminio

L’alluminio è da sempre ampiamente utilizzato nel settore dell’edilizia ed è un materiale semplice, affidabile e pieno di qualità. Quando si parla di “alluminio” bisogna ricordare che in realtà stiamo parlando di leghe di alluminio e non di alluminio puro, perchè l’elemento – preso singolarmente – è poco resistente. Quando si lega ad altri metalli (rame, manganese, magnesio, zinco ecc.) diventa forte e durevole.
L’alluminio è robusto, elastico, ignifugo, naturalmente bello a vedersi.

I serramenti in alluminio di vecchia generazione (a taglio freddo) soffrivano di un grave difetto: essendo l’alluminio un ottimo conduttore di calore, non erano in grado di favorire il mantenimento della temperatura interna alla casa in modo ottimale. Il problema è stato facilmente risolto inserendo un “taglio termico” all’interno dell’infisso: una striscia di materiale altamente isolante (solitamente PVC) è introdotta nel cuore della struttura, per impedire all’alluminio di trasferire calore.

Vantaggi degli infissi in alluminio

  • Gli infissi in alluminio sono molto belli ed eleganti da vedersi.
  • Escono in vari colori, permettendoti di selezionare il tuo preferito quasi a parità di prezzo.
  • Possono durare sino al doppio di quelli in PVC.
  • Un infisso in alluminio non necessita di grande cura o manutenzione.
  • Gli infissi in alluminio si smaltiscono facilmente, una volta gettati via.

Svantaggi degli infissi in alluminio

  • Gli infissi in alluminio sono decisamente più costosi di quelli in PVC e molto più pesanti da trasportare.
  • L’alluminio non è affatto un buon isolante: se il “taglio termico” del prodotto non è stato fatto a regola d’arte potresti avere dei problemi nell’isolamento della tua abitazione.
  • Gli infissi in alluminio sono freddi al tatto.

Serramenti in PVC o in alluminio: quali scegliere?

Dopo aver analizzato pregi e difetti di entrambi i materiali possiamo concludere che la differenza fra infissi in alluminio o infissi in PVC la fa essenzialmente la tua necessità.

Se non hai particolari esigenze estetiche e ti basta qualcosa di semplice, gradevole ed economico puoi optare per il PVC. Il PVC garantisce anche un miglior isolamento termico, con una spesa molto più contenuta.

Se invece devi montare finestre di grandi dimensioni e desideri ridurre al minimo il profilo dell’infisso a vantaggio della superficie vetrata, l’alluminio è una scelta obbligata. L’alluminio si smaltisce facilmente quando viene scartato: una notizia che potrebbe far piacere agli amanti dell’ambiente.

Qualora entrambe queste soluzioni non dovessero convincerti ricorda che puoi sempre optare per un classico infisso in legno!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome