Pannelli solari termici: come funzionano i pannelli solari per l’acqua calda

Pannelli solari termici

I pannelli solari termici sono una fonte di energia rinnovabile pulita ed eco-compatibile. Un impianto solare termico a pannelli solari consente di utilizzare il sole come fonte di riscaldamento delle abitazioni e per riscaldare anche l’acqua sanitaria, ovvero l’acqua calda che usiamo per lavarci, cucinare o pulire. Un impianto a pannelli solari termici può essere utilizzato in abbinamento o in sostituzione di un impianto tradizionale ed è una ottima soluzione per migliorare l’efficienza energetica e beneficiare del risparmio economico.

Tipi di pannelli solari termici

Il sole, grazie ai suoi raggi, è una fonte di energia infinita. Esso riscalda secondo il principio dell’irraggiamento, con il quale è possibile raccogliere l’energia e accumularla. Gli impianti disponibili oggi sono stati sviluppati con differenti tecnologie, caratterizzati da altrettante rese e prestazioni. Per esempio i modelli considerati classici sono quelli a pannelli solari vetrati che sono i primi entrati in circolazione. Ci sono poi quelli a tubo sottovuoto che garantiscono un miglior rendimento e sono ideali per fronteggiare i climi più rigidi, soprattutto durante il periodo invernale. Un’altra variante è quella degli impianti solari termici a circolazione naturale, i più economici in commercio. Infine ci sono gli impianti a circolazione forzata che hanno una migliore resa in termini di efficienza ma presentano costi di installazione più elevati.

Differenze di funzionamento

Gli impianti a circolazione naturale sfruttano il principio fisico per cui l’acqua calda tende a salire mentre quella fredda tende a scendere. Questa tipologia di impianto offre una buona efficienza durante il periodo caldo ma tende a diminuire quando la temperatura scende e, di conseguenza, diminuisce anche quella del serbatoio di raccolta.

Gli impianti a circolazione forzata richiedono maggiori quantità di acqua e sono quelli ideali per le aree climatiche piuttosto fredde, dove gli inverni sono rigidi e le ore di energia solare sfruttabili sono minori rispetto alle zone climatiche calde. Per questo tipo di impianto si usano miscele a base di acqua e antigelo che scorre nei tubi spinta da una pompa elettrica. La miscela attraversa quindi i pannelli e rilascia il calore nel serbatoio dove, grazie ad una serpentina, viene ottimizzato lo scambio del calore.

Un impianto solare termico può consentire la migliore efficienza solo quando è abbinato ad una caldaia che integri il fabbisogno energetico per il riscaldamento. Sarebbe preferibile optare per caldaie ad alta efficienza come quelle a condensazione o quelle a pellet che, in aggiunta, garantiscono vantaggi fiscali per coprire le spese di ottimizzazione. Questa necessità serve a coprire la mancanza di luce solare nelle giornate nuvolose e a riscaldare l’abitazione laddove vivono più persone, motivo per cui l’acqua sanitaria tende ad esaurirsi velocemente.

Costi, investimenti e risparmi dei pannelli solari termici

A prescindere dalla scelta del tipo di impianto è abbastanza ovvio che l’energia solare resta una delle migliori fonti per il fabbisogno energetico di riscaldamento. Per un nucleo familiare questo tipo di impianti offre un risparmio che si avvicina al 50%, integrabile altre forme di risparmio garantite dagli incentivi statali. Difatti l’installazione di questo impianto consente di detrarne i costi per l’acquisto e per l’istallazione, comportando un risparmio medio davvero notevole.

Inoltre l’impianto a pannelli solari termici può essere declinato e adattato in qualsiasi abitazione aumentandone il valore e la sua relativa classe energetica. In ultimo bisogna considerare che riscaldare la propria casa con pannelli solari termici garantisce una corposa riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera. Per questo contribuisce a ridurre sensibilmente l’inquinamento. A questi vantaggi si unisce anche la possibilità di utilizzare il calore generato non sfruttato sotto forma di energia elettrica. Questo accade per gli impianti solari termodinamici di ultima generazione.

Bestseller No. 1
PANNELLO SOLARE TERMICO ACQUA CALDA SANITARIA ACCIAIO INOX TUBI...
  • Tubi sottovuoto da 58 X 1800 MM in vetro borosilicato triplo strato resistenti all'urto di un chicco di grandine da 25 mm
  • Serbatoio in acciaio inox ad alta resistenza, Rivestimento esterno del serbatoio in acciaio galvanizzato verniciato
  • Rivestimento interno del serbatoio con 55 mm di poliuretano per un ottima coibentazione e minima dispersione del calore durante la notte
  • Struttura portante in acciaio galvanizzato solida può essere predisposta per installazione su tetto piano o terrazzo o in alternativa per installazione su tetto inclinato
  • Pressione di lavoro all'interno del serbatoio assente e quindi non necessita di protezioni e l'eventuale ebollizione estiva non da nessun problema grazie agli appositi sfiati
Bestseller No. 2
Pannello solare termico piano, alta efficienza, circolazione forzata,...
  • Pannello solare termico piano per produzione acqua calda sanitaria, progettato secondo i più elevati standard qualitativi garantendo i più alti livelli di efficienza.
  • Collettore certificato Solar Keymark in accordo alla UNI EN12975-1-2, è possibile usufruire del Conto Termico o delle Detrazioni Fiscali.
  • Indice di resa della superficie di scambio è noa = 0,76
  • Superficie assorbente è costituita da alluminio di spessore 0.5 mm con rivestimento blu titanio super selettivo ad elevata assorbenza e minima emissione di radiazione solare incidente (resa pari a = 95%).
  • L'isolamento è costituito da lana minerale di alta qualità, speciale per pannelli solari, spessore 40 mm e 50 kg / m 3. L'isolamento laterale è spesso 20 mm.
OffertaBestseller No. 3
Intex 28685 Pannello Solare I.3, 7.570 l/h
  • Giocattoli e modellismo
  • Marca: Intex
  • Dimensioni: 15x30x30 cm
Bestseller No. 4
PANNELLO SOLARE TERMICO ACQUA CALDA ACCIAIO INOX TUBI SOTTOVUOTO...
  • Tubi sottovuoto da 58 X 1800 MM in vetro borosilicato triplo strato resistenti all'urto di un chicco di grandine da 25 mm
  • Serbatoio in acciaio inox ad alta resistenza, Rivestimento esterno del serbatoio in acciaio galvanizzato verniciato
  • Rivestimento interno del serbatoio con 55 mm di poliuretano per un ottima coibentazione e minima dispersione del calore durante la notte
  • Struttura portante in acciaio galvanizzato solida può essere predisposta per installazione su tetto piano o terrazzo o in alternativa per installazione su tetto inclinato
  • Pressione di lavoro all'interno del serbatoio assente e quindi non necessita di protezioni e l'eventuale ebollizione estiva non da nessun problema grazie agli appositi sfiati

Lascia un commento