Polistirene espanso o EPS isolante: che cos’è, utilizzi

La scelta del polistirene espanso è utile quando è il momento di isolare casa per migliorare la qualità degli spazi e risparmiare sul riscaldamento. Alla base della scelta c’è l’individuazione del tipo di pannello isolante adottare per un sistema di coibentazione.

Una di queste soluzioni è l’EPS isolante, un materiale appartenente alla famiglia degli isolanti termici di sintesi. L’acronimo significa polistirene (o polistirolo) espanso ed è una delle lastre più usate perché uniscono ottime prestazioni termiche con costi contenuti e semplicità di applicazione.

Vediamo nel dettaglio cos’è, com’è fatto e le differenze con gli altri pannelli coibentati.

Cos’è l’EPS isolante

L’EPS isolante (polistirene espanso) è un polimero termoplastico in forma di schiuma bianca leggerissima, con una densità di 25 kg/m3. Proviene dallo stirene, una sostanza naturale presente nei semi di caffè, di fagiolo, nel luppolo, nelle noci e nelle fragole. Per questo il polistirene espanso è considerato sicuro e non nocivo.

Ha una conducibilità termica λ media di circa 0,035 W/mK ed una resistenza alla diffusione del vapore acqueo intorno al valore μ=50 (spessore maggiore, µ minore).

Il polistirolo espanso EPS ha tre proprietà fondamentali:

  • è chimicamente inerte a molti agenti corrosivi;
  • ha buone qualità meccaniche;
  • è quasi anigroscopico (non assorbe molecole d’acqua nell’ambiente).

Per questo motivo, i pannelli di polistirene espanso vengono molto impiegati per realizzare sistemi a cappotto termico, soprattutto in intercapedini orizzontali.

Uno dei più diffusi è l’EPS 120, con una resistenza alla compressione superiore a 120 kPa, in pannelli di diverso spessore. Qui trovi una scheda tecnica sul polistirene eps 120 per maggiori dettagli.

Il polistirene EPS isolante inoltre risulta stagno al vapore e ha anche proprietà di isolamento acustico, soprattuto anticalpestio. Si taglia facilmente con un filo caldo o con un movimento intermittente: per questo viene spesso modellato in pannelli, sferette o chips.

A cosa serve il polistirene espanso

Stiamo parlando di un materiale dalle capacità isolanti certificate, ecco perché il suo principale e più efficace utilizzo è nel campo dell’edilizia. In questo ambito si usano sempre di più i pannelli in polistirene espanso come isolante termico.

Tra i vantaggi che meglio giustificano questo tipo di applicazione c’è soprattutto il rapporto tra prestazioni e costo.

Questi pannelli eps sono altamente efficaci anche come isolanti sonori, soprattutto per ridurre il rumore da calpestio. Ecco perché, sempre più spesso, l’EPS in polistirene viene usato anche su superfici orizzontali come i soffitti.

Ulteriore utilizzo dei pannelli eps in polistirene è quello per la riduzione dei cosiddetti “ponti termici”. Facciamo riferimento a quelle superfici che interrompono l’equilibrio termico di un ambiente, perché con meno capacità isolante.

Quanti tipi di polistirene esistono

Sono conosciuti, a livello commerciale, tre differenti tipologie di polistirene. In ordine di importanza è possibile trovare il polistirene espanso sintetizzato EPS, polistirene espanso estruso XPS e polistirene antiurto (meglio noto come HIPS).

Dal punto di vista commerciale i più utilizzati sono il materiale EPS e il materiale XPS. Nel successivo approfondimento andremo a vedere meglio proprio queste due tipologie di materiale e le differenze che le caratterizzano.

EPS o XPS? Differenze tra polistirene espanso ed espanso estruso

Prima di chiarire le differenze tra polistirene EPS e polistirene XPS è il caso di risolvere un equivoco nato tra polistirolo e polistirene.

I due termini spesso portano a diverse ricerche arrivando a confondere chi ne ha bisogno. Non esistono, tuttavia, differenze tra polistirolo e polistirene, i due termini sono solo due sinonimi dello stesso materiale.

Una delle principali questioni legate al pannello EPS è il confronto con l’altro materiale isolante largamente utilizzato per i cappotti termici: l’XPS, ovvero il polistirene espanso estruso. Quali sono le principali differenze?

Il pannello XPS isolante è più compatto e ha una densità di 35 kg/m3, maggiore rispetto al polistirolo espanso EPS, ed una resistenza alla diffusione del vapore acqueo molto elevata, con un μ tra 80 e 230.

Il termine “estruso” sta ad indicare la sua struttura a celle chiuse, che rende questo materiale:

  • più omogeneo;
  • stabile;
  • estremamente impermeabile;
  • alta resistenza alla compressione.

In altre parole, il polistirene XPS è più efficace perché in grado di offrire un maggiore grado di isolamento all’aria, al vapore e all’acqua.

Prezzi dei pannelli isolanti EPS

Alla fine di questo paragrafo troverai un elenco con i prezzi dei pannelli di polistirolo online. Questi materiali sono in vendita anche presso le più importanti catene di bricolage, ma vanno valutati anche in base alle dimensioni e caratteristiche.

Di seguito riportiamo alcune varianti di prezzo a seconda di specifiche caratteristiche dei pannelli di isolante polistirene.

  • Pannelli EPS 100 – categoria tra le più utilizzate con variabili di prezzo in base alla tipologia. Il pannello EPS si aggira sui 10-15€ al metro quadro. Il pannello estruso XPS tra i 20 e i 30€ al metro quadro.
  • Pannelli EPS 120 – con spessore variabile tra i 10 e i 320 mm, sono quelli più spesso utilizzati in ambito edile per la realizzazione di cappotti esterni.

Hai bisogno di procurarti dei pannelli di EPS isolante? Qui puoi dare un’occhiata ai prezzi del polistirene espanso online e decidere se acquistarli. Il costo dell’isolante varia in base allo spessore e alle dimensioni dei pannelli.

Bestseller No. 1
FUTURAZeta - Polistirolo – EPS 100 GRAFITE Densità Maggiorata 20...
  • Pannello misura 100 x 50 x 3 cm
  • Pacco da 10 pannelli - 5 Mq
  • EPS 100 Grafite Densità Maggiorata 20 Kg/Mc, perfetto per isolamento termico
  • Pannelli in polistirolo isolanti estremamente efficaci
  • Per isolare termicamente pareti esterne, pareti esterne umide, pareti divisorie, pareti fredde, architravi di finestre e porte, falde del tetto, pavimento, soffitto e controsoffitto
Bestseller No. 2
FUTURAZeta - Polistirolo Pannelli in EPS 100 Bianco Densità...
  • Pannello misura 100 x 50 x 2 cm
  • Pacco da 10 pannelli - 5 Mq
  • Per isolare termicamente pareti esterne, pareti esterne umide, pareti divisorie, pareti fredde, arch
  • EPS 100 Bianco Densità Maggiorata 20 Kg/Mc, perfetto per isolamento termico
  • Pannelli in polistirolo isolanti estremamente efficaci
Bestseller No. 3
Pannelli Isolanti sottili in Polistirolo Bianco a densità maggiorata...
  • Pannelli Isolanti sottili solo 1 cm. lato 100 x 50 cm.
  • La densità maggiorata del prodotto EPS 150 ovvero Polistirene Espanso Sinterizzato Bianco consente di intervenire con un isolamento non invasivo sulle pareti Interne.
  • I Pannelli in EPS ( chiamato comunemente Polistirolo ) hanno la particolarità di conservare un buon grado di traspirabilità che consente ai muri di respirare con l'esterno.
  • Questa tipologia di pannelli è particolarmente indicata su pareti in cui vi è poco spessore disponibile ma comunque bisogna intervenire con un isolamento per evitare o coprire la formazione delle muffe dovute alla mancanza di circolazione di aria o a ponti termici
  • Attenzione, non confondere il Polistirene Espanso EPS (questo ) con il Polistirene Estruso XPS ( solitamente di colore azzurro, giallo, rosa , verde ecc. sono entrambi derivati dal polimero dello Stirene ma hanno procedimenti di costruzione e utilizzi diversi
Bestseller No. 4
FUTURAZeta - Polistirolo EPS 100 GRAFITE Densità Maggiorata 20 Kg/Mc...
  • Pannello misura 100 x 50 x 2 cm
  • Pacco da 15 pannelli - 7,5 Mq
  • EPS 100 Grafite Densità Maggiorata 20 Kg/Mc, perfetto per isolamento termico
  • Pannelli in polistirolo isolanti estremamente efficaci
  • Per isolare termicamente pareti esterne, pareti esterne umide, pareti divisorie, pareti fredde, architravi di finestre e porte, falde del tetto, pavimento, soffitto e controsoffitto

Lascia un commento