Teleriscaldamento: come funziona, costi e risparmio

teleriscaldamento

Adottare semplici soluzioni o cambiamenti alla propria abitazione, può portare a migliorare l’ambiente e contemporaneamente, a risparmiare sulle bollette. Questa guida sul Teleriscaldamento, vuole essere un suggerimento per coloro che tengono all’ambiente e desiderano avere anche qualche vantaggio economico. Di seguito troverai

  • Cos’è e come funziona il Teleriscaldamento
  • Costi e vantaggi del Teleriscaldamento
  • Teleriscaldamento in Italia

Cos’è il Teleriscaldamento

Possiamo definire il teleriscaldamento, un particolare sistema di climatizzazione (raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria) per edifici civili e commerciali a distanza in grado di distribuire calore a più utenze. Il funzionamento, passa attraverso delle tubazioni, all’interno delle quali circola acqua calda, surriscaldata oppure vapore. Questo tipo di distribuzione può avvenire attraverso due tipi di sistemi:

  1. Diretto: un’unica tubazione che collega la centrale alle abitazioni
  2. Indiretto: più tubazioni che collegano la centrale alle abitazioni

Ogni edificio incorpora un impianto di distribuzione, che riceve il calore dalla centrale, e lo smista agli edifici collegati. 

Costi e Vantaggi del Teleriscaldamento

I costi e i vantaggi del teleriscaldamento sono determinati da:

  • Contatore di energia termica, posizionato in sottocentrale
  • Valvola di zona e contatore collegato ad essa, che si attiva all’apertura della stessa
  • Il termostato, che ci da la possibilità di verificare l’effettivo isolamento dell’impianto
  • Il 20% delle quote millesimali indipendente dai consumi, e l’80% dal consumo corrispettivo di ogni singolo appartamento

Tra i vantaggi del teleriscaldamento, c’è sicuramente il risparmio energetico. Attraverso la riduzione degli sprechi energetici permette un notevole risparmio rispetto agli impianti di riscaldamento tradizionali, oltre che una notevole diminuzione degli impatti ambientali.

Vediamo insieme tutti i vantaggi del Teleriscaldamento:

  1. Risparmio energetico
  2. Diminuzione degli sprechi
  3. Riconversione di alcune superfici presenti sul tetto degli edifici, grazie all’eliminazione delle canne fumarie;
  4. Diminuzione dell’impatto ambientale
  5. Diminuzione delle spese per il trasporto e la manutenzione dell’impianto
  6. L’aliquota Iva per uso privato è al 10%;
  7. La fonte di calore è attiva tutti i giorni dell’anno
  8. Le centrali non sono nocive per l’ambiente
  9. Si paga solo quello che effettivamente si consuma
  10. Regolamento della temperatura
  11. Tariffa inferiore per il consumo

Un vantaggio notevole lo avranno anche gli amministratori di condominio, che non avranno la solita montagna di lavoro e di scartoffie, per la manutenzione della caldaia, delle canne fumarie e dei condotti d’aerazione. Ma come richiedere l’allacciamento al teleriscaldamento?

Il cliente, per ottenere l’allacciamento alla rete di teleriscaldamento, deve gestire una serie di attività preliminari: dalla richiesta del preventivo fino alla fornitura del servizio.

  • Contributo di Allacciamento. Rappresenta l’importo che il cliente versa, una tantum, come partecipazione agli investimenti sostenuti da Iren per l’allacciamento. Si tratta di un valore tipicamente inferiore rispetto all’importo complessivo dei lavori ed è definito a forfait in funzione della volumetria dell’edificio da riscaldare:
Volumetria riscaldataContributo allacciamento (Iva esclusa)
Fino a 2.499 m36.000 €
Da 2.500 m3 a 3.499 m37.500 €
Da 3.500 m3 a 4.999 m39.500 €
Da 5.000 m3 a 7.499 m310.200 €
Da 7.500 m3 a 9.999 m311.700 €
Da 10.000 m3 a 14.999 m314.600 €
Da 20.000 m3 a 24.999 m320.300 €
Da 25.000 m3 a 29.999 m323.200 €
Da 30.000 m3 a 39.999 m329.000 €
Da 40.000 m3 a 49.999 m334.700 €
Oltre 50.000 m3Valutato ad hoc.

 Consigli utili

  • Attraverso il teleriscaldamento si ha la possibilità di arieggiare gli ambienti poichè non brucia l’ossigeno.
  • È bene diminuire di 6 gradi la temperatura scelta normalmente, durante il periodo di arieggiamento
  • E’ consigliabile mantenere una temperatura di 20° + 2° nella zona giorno, e 18° + 2° nella zona notte

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome