Pannelli in fibra di legno: che cos’è, pro e contro, prezzi

pannelli in fibra di legno

La fibra di legno è un materiale isolante prodotto industrialmente e introdotto in edilizia circa vent’anni fa, quando le imprese produttrici di legname idearono nuovi modi per trasformare gli scarti del legno provenienti da segherie e fabbriche in pannelli coibentati.

Il successo dell’isolamento in fibra di legno è frutto della combinazione tra l’ottima performance del materiale isolante e la sua natura ecosostenibile e rispettosa dell’ambiente.

Risparmio energetico ed ecosostenibilità non sono gli unici vantaggi del pannello in fibra legnosa: il materiale viene impiegato su un’intera gamma di funzioni che comprendono l’isolamento rigido, la guaina e la sartoria per telai, la copertura di tetti e pavimenti in legno, nonché l’isolamento flessibile per cappotti esterni e travi.

Fibra in legno isolante: che cos’è?

La fibra di legno è un materiale cellulosico estratto dagli scarti della lavorazione degli alberi e utilizzati per produrre materiali impiegati in edilizia. Il prodotto finale della carta, in genere un pannello di spessore variabile o un rotolo, avviene senza aggiunta di prodotti chimici e viene usata per isolamenti termici e acustici.

La fibra isolante in legno ha il vantaggio di essere naturale (anche se non al 100%). Il valore di isolamento dei pannelli in fibra di legno non è così efficiente come alcuni dei materiali petrolchimici ortodossi (pannelli in EPS, XPS o altri), ma neanche troppo basso, tipicamente con una conducibilità termica λ media compresa tra 0,038-0,043 W/mK a seconda del formato.

Altre caratteristiche includono la traspirabilità, che aiuta a regolare l’umidità interna, e una densità del materiale sufficiente a raffrescare l’abitazione, facendo registrare circa un grado in meno nelle giornate estive più calde rispetto a un’altra abitazione.

Da leggere: case prefabbricate in legno

Scheda tecnica

A questo link puoi dare un’occhiata alla scheda tecnica di un pannello in fibra di legno Bricoman.

Fibra di legno – Pro e Contro

Vantaggi

  • Contiene un’alta percentuale di materiale di scarto post-industriale;
  • Prodotto da risorse rinnovabili
  • Riutilizzabile se ben conservata;
  • Riciclabile o compostabile
  • Igroscopico – aiuta a controllare l’umidità.

Svantaggi

  • Alcuni pannelli isolanti hanno cera di paraffina idrorepellente, un derivato petrolchimico;
  • Hanno una elevata capacità di accumulo;
  • I pannelli isolanti rigidi possono essere fragili e difficili da usare.

Pannelli in fibra di legno Prezzi

Il prezzo indicativo della fibra di legno si aggira intorno ai 175 euro/m3. Molto dipenderà dalla posizione dell’installazione (tetto, parete, controsoffitto, cappotto esterno) e dal costo della manodopera locale.

Online puoi trovare alcuni modelli di pannelli isolanti in fibra di legno per avere un’idea più chiara del prezzo di questo materiale.

Lascia un commento