Digitalizzazione in ufficio: è davvero sostenibile? A quali condizioni?

digitalizzazione ufficio per il risparmio energetico

Il mondo si prepara, giorno dopo giorno, ad affrontare cambiamenti importanti che mettono tanto i privati quanto le imprese di fronte alla necessità di modificare il proprio modus operandi; sono in particolare due gli elementi di novità destinati a traghettarci verso un mondo nuovo: la digitalizzazione e la sostenibilità.

La domanda che ci si pone è se la digitalizzazione dell’azienda e, nel caso specifico, del lavoro d’ufficio, sia in grado di spingere in avanti anche gli aspetti relativi alla sostenibilità. Questo termine fa riferimento non solo all’ambiente, ma anche alla società e rientra in un progetto di più ampio respiro portato avanti dall’ONU, l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Il progetto, siglato nel 2015, individua 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile tra cui rientrano l’uso di energia sostenibile utilizzabile in tutto il mondo, la cancellazione della piaga della povertà, la lotta ai cambiamenti climatici e la creazione di una società più inclusiva.

Sfruttare il web per rendere l’ufficio sostenibile tramite il digitale

Tra le azioni necessarie per rendere l’ufficio sostenibile attraverso l’impiego del digitale rientra l’utilizzo mirato del web; la creazione di uno spazio virtuale permetterà all’azienda di raggiungere e di essere raggiunta dal proprio target senza che questi necessitino di spostarsi dalla propria abitazione; allo stesso tempo, gli impiegati potranno gestire il sito web anche lavorando in smart working, occupandosi a distanza dei clienti. Questo significa drastica riduzione degli spostamenti, minor utilizzo dei mezzi, sia pubblici sia, soprattutto, privati e, conseguentemente, abbattimento dell’impatto sull’ambiente. Al contempo, il web permette a tutti, anche a chi ha problemi di mobilità o vive in aree disagevoli, di connettersi e ottenere i servizi di cui ha bisogno.

La creazione di un sito internet è meno complessa e meno onerosa di quanto si possa pensare, in quanto in rete è possibile trovare offerte vantaggiose che mettono a disposizione hosting gratuiti e pacchetti per la creazione e gestione del sito, come il web hosting gratuito di IONOS. Al minimo dei costi si abbina il massimo dei vantaggi in quanto gli spazi creati favoriscono la transizione dell’ufficio verso una sostenibilità digitalizzata e forniranno rapido supporto ai clienti, nonché facilitazioni ai lavoratori.

computer digitalizzazione

Quando la digitalizzazione è davvero sostenibile

Nel momento in cui si decide di effettuare il passaggio al digitale, è fondamentale tenere l’occhio puntato sulla sostenibilità, senza mai perdere di vista questo secondo, fondamentale obiettivo. La digitalizzazione può infatti favorirla, ma può anche rendere più difficile raggiungerla.

Per fare un esempio, una digitalizzazione sostenibile in ottica ambientale dovrà sfruttare al massimo l’energia prodotta – o addirittura autoprodotta – attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili; l’ufficio dovrà essere dotato di dispositivi a basso impatto ambientale, appartenenti a classi energetiche di fascia alta.

Guardando alla sostenibilità sociale, la digitalizzazione dell’ufficio dovrà invece favorire l’integrazione e l’inclusione di lavoratori, clienti e persino dei fornitori. Le nuove tecnologie digitali, dall’internet of things fino alle nuove applicazione della realtà virtuale e della realtà aumentata, le quali sfociano nella creazione dei mondi virtuali del metaverso, possono favorire questi processi, semplificando l’accesso ai servizi e ai beni, semplificando le operazioni, migliorando la qualità del lavoro e dello stile di vita delle persone.

videoconferenza lavoro

Conclusioni

La digitalizzazione dell’ufficio non solo può essere sostenibile, ma può diventare il punto di partenza per la trasformazione sostenibile dell’azienda sia dal punto di vista ambientale sia sociale ed economico. La trasformazione deve essere compiuta in modo mirato e deve tener conto non solo dei benefici ambientali, ma anche di quelli sociali, i quali si concretizzano attraverso le semplificazioni e il soddisfacimento delle reali esigenze dei soggetti coinvolti, a partire dai lavoratori, i quali dovranno essere istruiti per accogliere la trasformazione senza stress, fino ai clienti e ai fornitori.

Lascia un commento