Come togliere la ruggine: rimedi efficaci

rimuovere ruggine

Siamo costantemente circondati da strumenti e macchine in acciaio. E quando i rivestimenti su quei prodotti si rompono, la ruggine inizia a fiorire e i veri problemi iniziano.

Puoi attaccare la ruggine in anticipo e stroncarla sul nascere, oppure puoi aspettare di dover affrontare una vera e propria battaglia: in entrambi i casi avrai bisogno di numerosi accorgimenti per sbarazzarti della ruggine e un elenco completo di armi a tua disposizione per iniziare a rimuoverla dai tuoi oggetti in metallo.

Scopri come dire definitivamente addio alla ruggine: ecco i nostri suggerimenti.

Grattare via la ruggine

Se non ti piacciono i prodotti chimici e vuoi rimuovere la vernice insieme alla ruggine, usa uno strumento elettrico come una smerigliatrice, una levigatrice, o un trapano per rimuovere la ruggine dalla superficie.

Una smerigliatrice dotata di disco di sverniciatura, disco in fibra o lamelle consente un rapido lavoro di rimozione di ruggine da oggetti di grandi dimensioni. Ricorda di mantenere lo strumento in movimento in modo da non danneggiare il metallo. Per lavori più piccoli, utilizza una levigatrice tradizionale.

Sostanze chimiche potenti

Molti prodotti chimici per la rimozione della ruggine contengono acido fosforico o cloridrico. Questi sono prodotti chimici aggressivi che emanano fumi piuttosto intensi, quindi indossa guanti di gomma, occhiali e un respiratore.

Li troverai nel reparto di verniciatura di qualsiasi negozio che vende prodotti per ristrutturazioni e falegnameria. Avrai anche bisogno di un vecchio pennello, un contenitore per i rifiuti, spatola e stracci.

Applica i prodotti chimici con il pennello e attendere il tempo consigliato affinché i prodotti chimici facciano effetto. Quindi raschia la ruggine liquefatta. Non otterrai il risultato desiderato in un solo passaggio: saranno necessarie più applicazioni per rimuovere completamente l’accumulo di ruggine. Prendi in considerazione una formula in gel nel caso in cui tu stia cercando di rimuovere la ruggine da una superficie verticale. Aderirà meglio e risulterà in un minore deflusso.

Prodotti chimici più sicuri e delicati

Prova una delle nuove soluzioni non tossiche e prive di acidi. Queste sostanze chimiche dissolvono la ruggine attraverso il processo di “chelazione selettiva”.

Inizia con la pulizia di olio o grasso dalla superficie. Quindi immergi la parte arrugginita in una bacinella con della soluzione antiruggine. Il prodotto dovrebbe dissolvere la ruggine in 30 minuti, ma consigliamo di lasciarlo agire tutta la notte.

Tieni presente che queste sono solitamente soluzioni ammollo: non puoi dipingerla o spruzzarla. Quindi, se hai un oggetto di grandi dimensioni, avrai bisogno di più confezioni di prodotto, e questo ti costerà un po’ di più.

Metodo della conversione

Se non ti dà fastidio l’aspetto di una finitura ruvida o marcata, il convertitore di ruggine potrà farti risparmiare molto tempo. Eliminerà la ruggine, ne impedirà la diffusione e si asciugherà lasciando il prodotto pronto per la pittura.

Ecco come procedere:

  • Inizia rimuovendo la vernice desquamata e la polvere arrugginita con una spazzola metallica.
  • Quindi spruzza il convertitore o applicalo con un pennello usa e getta.
  • Lascia asciugare per il tempo consigliato.
  • Anche se l’etichetta dice che puoi dipingere direttamente dopo che si sia asciugato, consigliamo di aspettare qualche ora, e possibilmente passare una mano di fondo.
  • Quindi passa la pittura.
  • Applica una seconda mano di convertitore se non hai intenzione di dipingere.
  • Non rimettere il convertitore rimanente nella bottiglia, poiché contaminerà il resto. Buttalo nella spazzatura, insieme al pennello.

Per evitare di dover avere a che fare con ruggine sul tuo balcone, leggi il nostro approfondimento su come impermeabilizzare il tuo balcone.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome