Montaggio antenna TV: ecco come installarla

montaggio antenna tv

L’antenna TV è lo strumento necessario per ricevere i canali satellitari o del digitale terrestre, così da vedere i propri programmi preferiti. In questo articolo vederemo come installare un’antenna TV.

Progettazione

La prima fase del montaggio è rappresentata dalla progettazione, un passaggio fondamentale per evitare di incorrere in rischi o errori inutili, così da assicurare un segnale chiaro in tutte le stanze della casa. Proprio per questo, bisogna innanzitutto individuare il numero delle prese alle quali verrà collegata una TV, in modo da valutare se applicare o meno un amplificatore di segnale.

Questo passaggio è importante anche perché consente di capire con esattezza dove montare l’antenna, quali strumenti e materiali acquistare e se, eventualmente, servirsi di un’autoscala, nel caso il tetto di casa tua non sia raggiungibile a piedi.

Montaggio del palo

Nell’installazione di un’antenna, generalmente, ci si serve di un palo per collocarla nella posizione migliore per ricevere il segnale. Ciò varia in base all’intensità del segnale, alla zona e all’esposizione della tua casa. Solitamente risulta sufficiente un’antenna adesiva di recente produzione, per un’installazione pratica e veloce.

Considerando che il tetto dell’abitazione è soggetto ad intemperie, è bene verificare che il palo collocato sia zincato e posato in maniera corretta. Se il palo è zincato, risulterà inattaccabile da parte della ruggine, mentre le staffe di fissaggio consentono una maggiore stabilità del palo, in caso di vento e pioggia.

Per fissare il palo aò tetto si impiegano delle viti e una staffa in legno. E’ importante utilizzare solamente viti inossidabili, facendo attenzione al punto di uscita del palo. Questo passaggio, però, dipende strettamente dalla tipologia del tetto, infatti, se i soffitti sono piatti, il procedimento sarà molto facile. Se invece si tratta di un tetto in coppi, è possibile acquistare degli elementi protettivi flessibili nei quali far passare il filo dell’antenna.

Orientamento dell’antenna

Per vedere tutti i canali disponibili è indispensabile orientare l’antenna correttamente, oltre a scegliere quella più adatta.

Per questa procedura è possibile seguire due vie: la prima è copiando l’orientamento dei vicini, sperando che questo sia coretto. In alternativa, se i vicini non ci sono oppure se vuoi andare a colpo sicuro, potresti servirti di un rilevatore di segnale, il quale va collegato all’antenna, così che verifichi l’intensità del segnale verso ogni direzione. Costa qualche decina di euro ed è molto pratico da utilizzare. Durante questa fase è molto importante svolgere il lavoro in sicurezza, indossando un’imbragatura.

Collegamento dei cavi

A questo punto bisognerà portare il cavo dell’antenna alla presa dove verrà collegata la TV. Ovviamente, questo passaggio dovrà considerare il numero delle prese cui vorrai collegare l’antenna e la lunghezza del cavo. Attraverso le scatole di derivazione è possibile ospitare quest’ultimo, se è presente il tubo corrugato dal tetto all’abitazione.

Considerando che guardando la televisione in più stanze è possibile che il segnale si diluisca, causando immagini di scarsa qualità o interferenze, è possibile ovviare a questo problema montando un amplificatore di segnale. Ad esempio, un classico cavo con antenna Yagi consentono una visione chiara con due televisioni contemporaneamente. Ovviamente, per maggiori informazioni, rivolgiti ad un’antennista esperto.

Montaggio della staffa

L’ultimo passaggio è rappresentato dal montaggio della staffa TV. Una volta che l’antenna è collegata alle prese dell’abitazione, mediante il cavo coassiale, basterà collegarla alle TV. Ciò significa che dovrai procedere al montaggio della staffa TV. La staffa a parete è un’ottima soluzione se vuoi una parete attrezzata moderna, pratica ed esteticamente piacevole.

Solitamente, questo passaggio viene effettuato con 4-6 tasselli, mediante i quali, insieme a rondelle e viti, si fissa la piastra. Ciò vale per le pareti di tramezzo in mattone, ma nel caso si tratti di un parete in cartongesso bisognerà impiegare dei particolari tasselli.

In definitiva, il montaggio della staffa è una procedura piuttosto facile, se paragonata a quella dell’antenna TV. Nel caso volessi ottenere un risultato rapido ed efficiente, senza rischiare l’incorrere in problematiche, allora il nostro consiglio è di rivolgerti presso un’antennista professionista.

Lascia un commento