Lavori in casa senza permessi – Quali sono ammessi

lavori-in-casa-senza-permesso

Dal 22 aprile 2018 è in vigore il Glossario dell’edilizia libera, all’interno del decreto di semplificazione che potete trovare nella Gazzetta Ufficiale del 7 aprile 2018, dove sono riportati gli interventi di manutenzione che possiamo svolgere senza permessi. Vediamo quali sono.

Il glossario garantisce omogeneità di regime giuridico su tutto il territorio nazionale, fermo restando il rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e di tutte le normative di settore sulle attività edilizie – e in particolare, delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di quelle relative all’efficienza energetica, di tutela dal rischio idrogeologico, delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio” queste le parole del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Semplificando ecco quali sono, tra gli altri, le opere che possiamo eseguire:

  • rinnovamento e sostituzione delle finiture
  • pavimentazione
  • intonaco
  • rivestimenti
  • serramenti e infissi
  • inferriate
  • tutte le opere necessarie per mantenere in efficienza gli impianti tecnologici.

Inoltre:

Pompe di calore: nessun permesso per installare, riparare, sostituire o rinnovare le pompe di calore con potenza inferiore a 12 KW.

Barriere architettoniche: possiamo intervenire sulle barriere architettoniche senza permessi, agendo su installazione e manutenzione degli ascensori interni e dei montacarichi  – solo se non incidono sulla struttura portante – ma anche rampe, apparecchi sanitari, impianti igienici e idro-sanitari.

Energie rinnovabili: pannelli solari, generatori microeolici, non richiedono permessi per l’installazione.

Pergole e coperture: le coperture per terrazzi o le pergole da giardino, possono essere installati senza bisogno di permessi, se sono rimovibili, cioè non cementati al suolo.

Per scoprire tutti gli interventi possibili, puoi guardare il glossario edilizia libera.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome