Non molto tempo fa abbiamo avuto occasione di analizzare insieme caratteristiche e potenzialità del tetto giardino o green roof, un ottimo modo per ridurre i consumi tra le mura domestiche, e garantire allo stesso tempo il risparmio energetico. Tuttavia, questo piccolo polmone verde non è un’esclusiva soltanto dei tetti delle abitazioni. Mai sentito parlare di pareti verdi?

Le pareti verdi non sono altro che dei veri e propri giardini verticali, che possono essere installati sulle pareti interne ed esterne delle nostre case o dei condomini. Costituiscono una vera e propria barriera di protezione dall’inquinamento cittadino. Dal punto di vista dell’isolamento termico, i vantaggi per le abitazioni sono innegabili e i risultati si notano sia durante l’inverno, sia d’estate.

In tutte le stagioni infatti si può godere di un clima costante, evitando ad esempio delle dispersioni di calore nella stagione invernale. Anche l’estetica dell’edificio risulterà migliore con l’installazione delle pareti verdi, queste infatti riescono a dare nuovo slancio e aspetto anche all’architettura urbana. Allo stesso tempo, questo sistema risulta invece poco adatto a garantire l’isolamento acustico delle abitazioni: i benefici da questo punto di vista sono infatti minimi.

Per realizzare le pareti verdi si fa ricorso a vegetazione di tipo rampicante o ricadente, anche se poi la scelta varia soprattutto in rapporto al clima della zona in cui l’edificio è ubicato. Le pareti verdi o green walls si compongono di pannelli realizzati in PVC e feltro. Su questi sono adagiate le piante, e qui queste poi crescono e si sviluppano.  La presenza di questi pannelli evita inoltre la formazione di umidità che potrebbe dar luogo a importanti problematiche, dentro e fuori dalle abitazioni.

Al fine di garantire la costante presenza della vegetazione, per la buona riuscita delle pareti verdi c’è bisogno anche di un apposito impianto di irrigazione. Di norma si utilizza l’acqua piovana: questa  durante le piogge confluisce in appositi contenitori ed è poi rimessa in circolo mediante un impianto ad hoc.

La presenza delle pareti verdi è costante soprattutto nel Nord Europa, ma è in forte crescita anche nel nostro Paese che pian piano sta scoprendo la potenzialità di questa straordinaria risorsa. Non solo per l’esterno: le pareti verdi costituiscono anche un elemento decorativo e d’arredamento per le pareti interne, dei veri e propri quadri naturali molto eleganti e colorati.

Qualora doveste decidere di installare una parete verde sulla facciata esterna o interna della vostra casa, vi consigliamo di rivolgervi agli esperti del settore che vi sapranno dare al meglio consigli e indicazioni su come realizzare l’opera.

 Photo Credit © parete verde – climagruen.it

Post By Angela (112 Posts)

Aspirante giornalista, scrive per passione praticamente da sempre. Sensibile alla tutela del consumatore, per eTerra si occupa di Risparmio Energetico

Connect

Aspetta! Ti potrebbe anche interessare: