Se ancora non lo sapevate, la bolletta dell’Energia elettrica sta per aumentare. Mediamente si pagherà il 4.3% in più rispetto al 2011, mica poco, no? E allora noi come ci muoveremo? Sicuramente cercando di risparmiare energia elettrica, ad esempio usando lavatrice e lavastoviglie dopo le 19. Ma siamo sicuri che serva?

La fascia bioraria dovrebbe permetterci di consumare meno energia elettrica dopo una certa ora (le 19), ma forse non è esattamente così. Controllate le vostre bollette e diteci se la nostra sensazione è corretta. Secondo noi, e non solo noi a dir la verità, le bollette sono state ritoccate, soprattutto nella fascia bioraria quando invece si dovrebbe usufruire di un forte sconto. Insomma, c’è qualcosa che non va.

Abbiamo letto la notizia su Qualenergia e siamo rimasti basiti: la bolletta elettrica ha subito subdoli rincari. E sapete a chi sembra sia data la colpa? Alle fonte rinnovabili. No, ok, detto così non ha senso. Spieghiamoci meglio.

Le fonti rinnovabili stanno lentamente togliendo mercato e quindi soldi, alla energia elettrica tradizionale. E per questo, in maniera molto ambigua, i produttori di energia elettrica cercano di rifarsi delle perdite rincarando proprio in quelle fasce orarie che noi consumatori consideriamo a basso costo, e quindi sfruttiamo al massimo.

Detto questo non vogliamo processare nessuno, tanto meno senza la presenza degli interessati, vogliamo esclusivamente focalizzare l’attenzione su questo problema e capire se, per caso, anche voi fidati lettori avete notato un aumento. Certo è che prossimamente si dovrebbe sapere la verità.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas si pronuncerà a breve a riguardo e noi vi faremo sapere cosa ne pensa. Intanto fateci conoscere la vostra opinione. Speriamo solo che questo metodo poco trasparente per aumentare i costi in bolletta, non diventi una certezza comprovata.

Photo Credit: ©Energia elettrica– Photl.com

Post By Francesca Oliva (91 Posts)

Web Writer Freelance che si sveglia al mattino con un solo pensiero: scrivere. Tra le tante collaborazioni, per eTerra si occupa di Ecologia e Risparmio energetico, due delle sue grandi passioni.

Website: →

Connect

Aspetta! Ti potrebbe anche interessare: